Il metodo Tarzan

Ho scoperto recentemente, grazie all’app beme di cui Casey Neistat è il fondatore, anche il suo canale youtube. Casey Neistat è un famoso videomaker e vlogger americano, se così possiamo considerare una persona con 1 milione di followers.

Ci sono due concetti espressi nei suoi video dai quali sono rimasto decisamente colpito:

  1. If there is no goal, you can’t score
  2. The Tarzan method

Il primo concetto esprime la necessità di avere degli obbiettivi per poter intraprendere qualsiasi impresa. Non possiamo pensare che le cose piovano dal cielo e per ottenere risultati c’è prima bisogno di fissare gli obbiettivi e tarare il lavoro in funzione del risultato da raggiungere. Sembra un concetto banale ma non è chiaro a tutti. Non siamo tutti Dan Bilzerian e la lamentela non porta a nulla. I risultati si ottengono solo attraverso lavoro, la perseveranza, il fallimento.

I’ve missed more than 9000 shots in my career. I’ve lost almost 300 games. 26 times, I’ve been trusted to take the game winning shot and missed. I’ve failed over and over and over again in my life. And that is why I succeed.

Michael Jordan

Il secondo concetto è molto più interessante del primo in quanto offre uno spunto di riflessione interessante.
Quando fissiamo un obbiettivo vogliamo raggiungerlo utilizzando il percorso più corto; ma siamo sicuri che questa sia la modalità giusta di raggiungere un obbiettivo?
La deviazione rispetto ad un percorso standard ci permette esperienze che normalmente ci vengono precluse e l’esperienza è fondamentale per direzionare il timone correttamente.

Il metodo Tarzan prende spunto dalla modalità di spostamento nella giungla operata dal nostro eroe. Saltando di liana in liana, raramente sarà possibile spostarsi in linea retta verso l’obbiettivo ma gli scostamenti saranno fonte di esperienza ed allenamento. Lo spostamento non sarà ottimizzato, ma ogni metro guadagnato verso l’obbiettivo sarà una piccolo traguardo verso la meta finale.
Morale: andare sempre avanti anche se la direzione non è quella perfetta, godere e fare tesoro delle esperienze che si accumulano.

The-Tarzan-Method-1024x576

Il più grande errore che puoi fare è rimanere nella zona di comfort.

Grazie Casey.

Annunci

Un pensiero riguardo “Il metodo Tarzan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...